WORKSHOP di MIMO e TEATRO

WORKSHOP di
MIMO e TEATRO

I Workshop intensivi sono un ottimo modo per avvicinarsi ad un’arte, oppure per approfondirla.

Possono essere svolti su richiesta presso scuole di teatro, presso associazioni o luoghi adatti.

E’ possibile svolgere workshop di base, aperti a tutti, oppure personalizzare i contenuti in base ad esigenze e percorsi formativi specifici.

 

WORKSHOP DI BASE:
(clicca sui titoli per espandere)

Introduzione al Mimo

Un modo divertente e leggero per avvicinarsi all’Arte del Mimo.
Attraverso giochi ed esercizi mirati, il workshop mira a fornire le nozioni base del disegno dell’Invisibile e della narrazione senza parole.

Sono previsti momenti di improvvisazione e di creazione individuale e collettiva.

Al termine del workshop, l’esclusivo format “Mime Party”: una vera e propria festa, con tutti gli elementi di una festa. Però, invisibili.

Un modo assolutamente originale per innamorarsi del grande gioco del Mimo.

DURATA: 15 ore (3 giorni)
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

Mimo con Oggetti Reali

 

Tecniche di Mimo applicate ad oggetti reali come palloncini, valigie, oggetti di giocoleria ed oggetti di scena.

Impareremo a dare vita agli oggetti, a tenerli fermi in un punto nello spazio o farli vivere di vita propria per creare effetti scenici sorprendenti e divertenti.

Dopo l’acquisizione delle tecniche di base, è previsto un momento di creazione e di sviluppo di numeri personali, individuali o di gruppo.

 

DURATA: 15 ore (3 giorni)
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

Teatro Gestuale

 

 

Presenza Scenica, uso consapevole del corpo, grammatica del gesto e delle azioni sceniche.

Uno studio delle possibilità espressive del corpo, che è lo strumento comunicativo più potente che ci sia. Il lavoro proposto è applicabile a tutti i contesti performativi, dal circo alla danza al teatro di prosa, dal teatro ragazzi al canto al public speaking.

 

DURATA: 15 ore (3 giorni)
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

Teatro con gli Oggetti

 

 

 

Oggetti di uso quotidiano che prendono vita e diventano veri e propri attori di uno spettacolo in miniatura.

Il Teatro d’Oggetti è una variante del Teatro di Figura che prevede l’uso di oggetti non fabbricati per lo spettacolo, ma presi dalla vita quotidiana o dal baule dei ricordi collettivi e reinventati, dando loro nuova vita.

Il percorso di Teatro con gli Oggetti prevede in aggiunta uno studio di come possano essere utilizzati gli oggetti di scena sfruttandone al massimo le potenzalità espressive per l’attore in carne ed ossa, concentrandosi sul rapporto personaggio-oggetto. Utile, ad esempio, in scene di teatro di prosa, danza o circo

 

DURATA: 15 ore (3 giorni)
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

14 + 12 =

I Workshop intensivi sono un ottimo modo per avvicinarsi ad un’arte, oppure per approfondirla.

Possono essere svolti su richiesta presso scuole di teatro, presso associazioni o luoghi adatti.

E’ possibile svolgere workshop di base, aperti a tutti, oppure personalizzare i contenuti in base ad esigenze e percorsi formativi specifici.

 

WORKSHOP DI BASE:
(clicca sui titoli per espandere)

Introduzione al Mimo

Un modo divertente e leggero per avvicinarsi all’Arte del Mimo.
Attraverso giochi ed esercizi mirati, il workshop mira a fornire le nozioni base del disegno dell’Invisibile e della narrazione senza parole.

Sono previsti momenti di improvvisazione e di creazione individuale e collettiva.

Al termine del workshop, l’esclusivo format “Mime Party”: una vera e propria festa, con tutti gli elementi di una festa. Però, invisibili.

Un modo assolutamente originale per innamorarsi del grande gioco del Mimo.

DURATA: 15 ore (3 giorni)
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

MiME CRAFT (lab. residenziale)

“MiME CRAFT” è il metodo sviluppato da Matteo Cionini in oltre 15 anni di insegnamento in Italia e nel mondo.
Il suo metodo arriva dalla pedagogia del Teatro Fisico di Jacques Lecoq, nutrita da altri maestri (Patrizia Besantini, Yves Lebreton, Elena Serra) e soprattutto da una ricerca artistica e pedagogica che fonde teatro, arti visive e psicologia della percezione.
Perché il MiMO è Arte del Gesto, ma anche dello Sguardo. Conoscere i meccanismi della percezione umana può essere estremamente utile, oltre che avere una buona conoscenza del corpo e delle sue potenzialità espressive.

Il laboratorio è un’introduzione all’Arte del Mimo, alle tecniche di base e ai princìpi teorici principali.

A grandi linee, questi sono gli argomenti trattati:

– Il corpo come strumento artistico (isolazioni, propriocezione, qualità di movimento)
– Tecniche di base del disegno dell’Invisibile: forme solide, oggetti, ambienti
– Princìpi teorici della percezione umana, applicati al MiMO
– Giochi di gruppo (Mime Olympics)
– Improvvisazioni e piccole creazioni
– Elementi di uso della musica e degli effetti sonori
– MiMO vs OGGETTI REALI
– MiME PARTY 

 

DURATA: 3-5 giorni
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

Teatro Fisico - Gestuale

 

 

Presenza Scenica, uso consapevole del corpo, grammatica del gesto e delle azioni sceniche.

Uno studio delle possibilità espressive del corpo, che è lo strumento comunicativo più potente che ci sia. Il lavoro proposto è applicabile a tutti i contesti performativi, dal circo alla danza al teatro di prosa, dal teatro ragazzi al canto al public speaking.

 

DURATA: 15 ore (3 giorni)
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

Teatro con gli Oggetti

 

 

 

Oggetti di uso quotidiano che prendono vita e diventano veri e propri attori di uno spettacolo in miniatura.

Il Teatro d’Oggetti è una variante del Teatro di Figura che prevede l’uso di oggetti non fabbricati per lo spettacolo, ma presi dalla vita quotidiana o dal baule dei ricordi collettivi e reinventati, dando loro nuova vita.

Il percorso di Teatro con gli Oggetti prevede in aggiunta uno studio di come possano essere utilizzati gli oggetti di scena sfruttandone al massimo le potenzalità espressive per l’attore in carne ed ossa, concentrandosi sul rapporto personaggio-oggetto. Utile, ad esempio, in scene di teatro di prosa, danza o circo

 

DURATA: 15 ore (3 giorni)
N. MINIMO di Partecipanti: 6
N. MASSIMO di Partecipanti: 15

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

3 + 4 =